Politica salariale

La politica salariale costituisce la base per una remunerazione quanto più equa possibile dei nostri collaboratori. Sostiene i nostri scopi strategici nell’acquisizione, nello sviluppo e nella conservazione del personale, dando così un contributo essenziale al raggiungimento degli obiettivi aziendali. Con la politica salariale siamo sicuri di remunerare tutti i collaboratori secondo le direttive unitarie della Direzione e di sostenere in modo sistematico il diritto alla parità di salario a parità di lavoro.

Il nostro principio è ricompensare i nostri collaboratori per quello che fanno e per come lo fanno, tenendo conto adeguatamente del mercato del lavoro e del successo dell’impresa. Di conseguenza, il nostro concetto di remunerazione si basa sostanzialmente su tre elementi: funzione, prestazione, mercato del lavoro. Attraverso una rilevante ponderazione della prestazione nel salario vogliamo creare il presupposto affinché il livello dei salari dei collaboratori che realizzano prestazioni eccellenti superi la media dei salari corrisposti per funzioni analoghe. La definizione dei salari non prevede automatismi. Il trattamento differenziato delle prestazioni evita in modo mirato il livellamento dei salari. Ma ci impegniamo anche affinché venga perseguita un’evoluzione dei salari socialmente sostenibile.